sabato 10 aprile 2010

L'Aquila e l'Unità


I am here again, I'm working on my website. I want to let be easily accessible the content about the workshops I held during this and last year .
Meanwhile, I place here the photo of the article from the italian newspaper
l'Unità, about the workshop held with Alessandro and the students from L'Aquila High School (if you click on the image you can read it, but it's in italian).
Thank you again to Marcella
and Antonio from Ibby Italia to involve and bring me in this beautiful project, and thank you to all the students too. They have created and developed this work in a short time, to many of them was the first approach with drawing and storytelling.
Here you can view their work (always clicking on it, you can enlarge the drawings), soon all this stuff will be well placed on my website.

----
Sono di nuovo qui, sto lavorando al mio sito per rendere più facilmente fruibili i contenuti degli workshop che ho tenuto durante questo e lo scorso anno.
Intanto posto qui la foto dell'articolo de l'Unità sul workshop fatto con Alessandro e i ragazzi del Liceo Classico de L'Aquila (se ci cliccate sopra potete leggerlo).
Ringrazio ancora Marcella e Antonio di Ibby Italia per avermi proposto e accompagnata in questo bel progetto e anche tutti i ragazzi del liceo che si sono impegnati e hanno creato questi lavori in tempi brevissimi, per molti di loro è stato il primo approccio col disegno e la narrazione sequenziale.
Qui potete vedere in anteprima i loro lavori (sempre cliccandoci sopra, potrete ingrandirli), presto saranno tutti ben sistemati nel sito.



Below, a photo taken with Concita De Gregorio, l'Unità director, during the workshop with the students.
----
Sotto, una foto scattata con Concita De Gregorio, direttore de l'Unità, durante il workshop con i ragazzi.


Below, us: me, Alessandro, Antonio, Marcella, behind us the l'Unità curtain at the square center.
----
Questi sotto siamo noi: io, Alessandro, Antonio, Marcella, sullo sfondo il tendone de l'Unità al centro della piazza.


I greet you with two photos of L'Aquila a yar after the earthquake, just to give you an idea about the situation there.
----
Vi saluto con due foto de L'Aquila a un anno dal terremoto, tanto per darvi un'idea.

5 commenti:

Nekocherry ha detto...

bravissima :D that is great!

Michele Petrucci ha detto...

bel lavoro...

giulia ha detto...

ciao giulia!
che bel lavoro!
i disegni sono molto belli.

davvero, una bella idea.
sono felice di vedere che tutti possono illustrare le proprie emozioni e che non rimane una cosa d'elite, chiusa nei saloni delle fiere.
Così l'illustrazione, il disegno, le parole hanno davvero una funzione.

giulia sagramola ha detto...

grazie ragazzi,
grazie giulia! mi piace molto la tua riflessione e la condivido a pieno. come stai tu? :)

giulia ha detto...

bene bene!sto partecipando ad un pò di concorsi e sto cercando un posto nel mondo!